Migliori plugin WordPress per la pubblicità

Migliori plugin WordPress per la pubblicità

Monetizzare il proprio sito è uno dei sogni più diffusi per molti blogger ed imprenditori del web: perchè non dare uno sguardo ai principali plugin per integrare gli annunci? L’alternativa, infatti, sarebbe l’integrazione manuale degli ads, cosa alquanto scomoda specie sui siti di grosse dimensioni.

Eccovi i principali plugin per inserire la propria pubblicità in un sito WordPress, da testare singolarmente, anche in base alle vostre specifiche esigenze. Nota: tenete conto che alcuni theme potrebbero supportare meglio alcuni di questi plugin piuttosto che altri. Evitate di tenere più di uno di qeusti plugin attivi contemporaneamente poichè questo potrebbe causare conflitti in WordPress.

  1. Advanced Ads – Ad Manager with AdSense Integration – Il plugin per le pubblicità di Thomas Maier è un must per ogni sito, per quanto all’inizio non sia banalissimo capire come funziono. Permette di pubblicare rotazioni di annunci (che poi possono essere anche link o semplici banner immagine), sia su qualsiasi pagina che selettivamente, poi permette di organizzare la posizione in cui debbano apparire (dentro l’articolo o la pagina, sotto il titolo, alla fine dell’articolo), e raggrupparli in gruppi omogenei a seconda delle circostanze. Per me è questa la miglior scelta possibile, ad oggi.
  2. Advanced Advertising Manager – Il primo plugin che prendiamo in considerazione è relativamente giovane, permette di gestire le aree in cui far apparire gli annunci nel sito, supporta le rotazioni di annunci, schedula le diverse campagne (ideale per chi vende spazi web sul proprio sito, ad esempio) ed altro ancora.
  3. AdRotate – Simile ai precedenti, supporta anche il geo-targenting ed offre ancora più opzioni nella versione a pagamento. Supporta le dimensioni 125×125, 468×60, 729×90, 160×600, eventualmente gli ads in formato responsive e molte altre caratteristiche interessanti.
  4. Sam Pro – Ennesimo plugin che permette di implementare delle rotazioni di annunci all’interno del vostro sito. Implementa un servizio di statistiche interne sugli annunci, la possibilità di migrare da Simple Ads Manager, cache, localizzazione in varie lingue, bbPress e Wptouch.
LEGGI ANCHE:  Come cambiare e reimpostare la password di WordPress

Alcuni esempi di circuiti pubblicitari che potete sfruttare sono TradeTracker e Google Adsense, per affiliazioni dirette potete rivolgervi direttamente alle aziende che desiderate promuovere oppure consultare questa ottima lista di alverde.net.

Pubblicità

Ti suggerisco anche di leggere qualche approfondimento sugli hosting per siti in WordPress, in proposito, e sui plugin per WP in generale.

Ti piace questo articolo?

0 voti

Su Trovalost.it puntiamo sulla qualità dei contenuti da quando siamo nati: la tua sincera valutazione può aiutarci a migliorare ogni giorno.