Come integrare i Google Forms in WordPress

Come integrare i Google Forms in WordPress

Integrare i Google Form in WordPress è spesso poco agevole per via del fatto che l’embed di base è abbastanza bruttino, poco adatto alla maggioranza dei theme e con una grafica che spesso è completamente diversa, e non modificabile, rispetto a quella che stiamo usando nel nostro sito.

Uno dei modi più semplici per integrare i Google Form in un sito in WordPress consiste nell’installare il plugin Google Forms, che permette di pubblicare tutti i form creati che abbiano visibilità pubblica, ovvero siano pubblicati come pagine web (i form privati non possono essere inclusi).

Per attivare il plugin bisogna installarlo, attivarlo e :

  1. configurare il plugin dalla pagina nel backend dalle impostazioni (WP Google Forms);
  2. creare il Google Form in questione come al solito dalla vostra interfaccia Google, prendendo nota dell’URL generato (in particolare del suo ID);
  3. creare uno shortcode wpgform con parametro id corrispondente all’ID del form che volete integrare.

Il plugin, una volta installato, permette dunque di prelevare un form di Google specifico mediante shortcode (scopri di più sull’argomento), e fa in modo di renderlo integrabile direttamente in una pagina del sito; anche la pagina di conferma di default di Google può essere opzionalmente sostituita con un messaggio a nostra scelta. A questo si aggiungono una serie di ulteriori opzioni che possono essere consultate nella documentazione ufficiale del plugin.

Photo by Andrew Abogado

Ti piace questo articolo?

0 voti

Su Trovalost.it puntiamo sulla qualità dei contenuti da quando siamo nati: la tua sincera valutazione può aiutarci a migliorare ogni giorno.

Ti potrebbero interessare (Guide WordPress):

Cerca altro nel sito

Clicca sul box, e scegli la sezione per vederne i contenuti.