Pagamenti WhatsApp abilitati in Brasile

Pubblicato in NewsTaggato ,
Pubblicato il: 05-05-2021 10:37

Sembra che WhatsApp voglia introdurre i pagamenti inline dentro l’app, così come avevano fatto anche Skype e Telegrama a suo tempo.

L’anteprima della nuova funzionalità è stata pubblicata, almeno un anno fa, dal sito wabetainfo.com, e si presenta come un modo molto semplice per inviare e ricevere denaro, in questo caso real brasiliani (BRL). La funzione di WhatsApp sembra disponibile, in modo flessibile, sia tra privati che tra privati ed utenti business. A causa di alcune complicazioni introdotte dalla Banca Centrale del Brasile, che si era posta in modo preoccupato nei confronti di questa possibilità perchè, a loro dire, danneggerebbe le banche, WhatsApp aveva inizialmente rimosso questa opportunità da qualsiasi account. Finalmente il mese scorso la funzionalità è stata reintrodotta nella veste di

invia denaro ad amici e familiari

e almeno per alcuni utenti brasiliani è stata finalmente pubblicata.

Non ci sono notizie certe su quando questa novità arriverà in Europa, e in Italia in particolare: senza dubbio potrà essere molto comoda per dividere soldi o inviarne a familiari ed amici, ed è possibile che nel prossimo futuro, superate le suddette problematiche burocratiche, anche per pagare un commerciante che abbia un account business.

Come fare a verificare che la funzionalità sia attiva dentro il nostro WhatApp

È molto semplice: basta aprire una chat qualsiasi, e tappare il menù di condivisione che troviamo nella solita posizione. Se vediamo un’opzione per i pagamenti, la caratteristica dei pagamenti online integrati nell’app è già disponibile. Al momento, sul mio account, questa opzione non sembra esserci.

Foto di Webster2703 da Pixabay

Nessun voto disponibile

Che te ne pare?

Grazie per aver letto Pagamenti WhatsApp abilitati in Brasile di Salvatore Capolupo su Trovalost.it
Pagamenti WhatsApp abilitati in Brasile (News, Guide smartphone e Telefonia, Messaggistica Istantanea)

Articoli più letti su questi argomenti:
Trovalost.it è gestito, mantenuto, ideato e (in gran parte) scritto da Salvatore Capolupo