Bard AI: cos’è, come funziona, come si usa (anche in Italia)


Annuncio:
Pagamenti più facili? Satispay
a

Oggi scopriremo qualcosa in più su Bard AI, cercando di individuare i punti di forza di questo astro nascente delle nuove tecnologie ed il suo funzionamento di massima.

Che cos’è Bard AI

Bard AI è un LLM sviluppato da Google, principale concorrente di ChatGPT, ad oggi.

I modelli linguistici di grandi dimensioni (LLM), come ChatGPT e Google Bard, sono in grado di fornire risposte decenti a determinati tipi di domande, ma, ironia della sorte, questi computer sono pessimi nel calcolo. Google ha una nuova soluzione per cercare di far svolgere correttamente ai modelli linguistici compiti semplici, come la matematica: far scrivere all’intelligenza artificiale un programma.

Google afferma che ora, quando si chiede a Bard un compito “computazionale” come la matematica o la manipolazione di stringhe, invece di mostrare l’output del modello linguistico, quest’ultimo scriverà un programma, lo eseguirà e quindi mostrerà all’utente l’output del programma come risposta.

Il post sul blog di Google fornisce un esempio di input: “Inverti la parola ‘Lollipop’ per me”. ChatGPT sbaglia questa domanda e fornisce la risposta errata “pillopoL”, perché i modelli linguistici vedono il mondo in pezzi di parole, o “token”, e non sono abili in questo.

ArsTechnica si è accorta che, ad esempio, ChatGPT non sa invertire la parola lollipop:

Mentre invece il “chatGPT di google”, ovvero Bard AI, sembra essere in grado di farlo:

Per arrivare a questo risultato (che include anche la generazione del codice Python per ottenere questo risultato su una qualsiasi stringa) sembra che Google si sia ispirato alla nota classificazione sul cervello umano di Daniel Kanheman, nota come sistema 1 e sistema 2: se il primo si occupa del pensiero veloce e si lega a meccanismi di istinto, velocità, ispirazione e sopravvivenza, il secondo è quello che lavora sodo quando proviamo a risolvere un integrale.

Sfruttando questa classificazione nel proprio software, si è arrivati a questo nuovo prodotto di Google che presto conosceremo in tutto il mondo.

Come accedere a Bard AI dall’Italia

Per accedere a Bard Ai basta fare click qui:

bard.google.com

dopo aver protetto la propria connessione di rete con una qualsiasi VPN.

Quale VPN usare per accedere a Bard AI dall’Italia

Consigliamo di prendere in considerazione Proton VPN, che è gratuita per sempre, molto sicura e con abbastanza nodi geografici a disposizione.

Per accedere a Bard AI, selezionare prima la nazione Stati Uniti dalla proprio VPN, poi accedere al sito ufficiale con il proprio browser. Poi cliccare in basso su Try bard, scorrere le condizioni d’uso, cliccare su Continue la prima volta e sarete pronti a cominciare ad usare il chatbot.

Il supporto alla lingua italiana di Bard AI non è attualmente disponibile, ma il bot funziona in modo egregio (e simile a ChatGPT, per certi versi) in altre lingue come l’inglese.

👇 Da non perdere 👇

Annuncio:
Pagamenti più facili? Satispay
a


Questo sito esiste da 4553 giorni (12 anni), e contiene ad oggi 4154 articoli (circa 3.323.200 parole in tutto) e 20 servizi online gratuiti. – Leggi un altro articolo a caso
Annuncio:
Privacy e termini di servizio / Cookie - Il nostro network è composto da Lipercubo , Pagare.online e Trovalost
Seguici su Telegram, ne vale la pena ❤️ ➡ @trovalost
Questo sito contribuisce alla audience di sè stesso.