Seguici su Telegram, ne vale la pena ❤️ ➡ @trovalost
Vai al contenuto

Logaritmi for dummies

I logaritmi sono una funzione matematica che rappresenta il rapporto tra due quantità in termini di esponenti. In altre parole, i logaritmi sono utilizzati per risolvere equazioni esponenziali. I logaritmi sono spesso indicati con la notazione “log” e hanno una base specifica, che può essere ad esempio 10 oppure 2.

Se io calcolo il logaritmo in base 2 di 4, ad esempio, significa che sto cercando l’esponente per cui elevare la base 2 al fine di ottenere 4. Quando calcoli il logaritmo in base 2 di 4, stai cercando l’esponente a cui devi elevare la base 2 per ottenere il valore 4. Quindi, log_2(4) è l’esponente “x” in:

2x = 4

Nel caso specifico, x è uguale a 2, perché 22= 4. Di conseguenza, log_2(4) = 2.

Ecco alcuni esempi di logaritmi un po’ più facili da calcolare e ricordare:

  1. log_10(1) = 0: Il logaritmo in base 10 di 1 è sempre uguale a 0.
  2. log_10(10) = 1: Il logaritmo in base 10 di 10 è 1, poiché 10^1 = 10.
  3. log_2(1) = 0: Il logaritmo in base 2 di 1 è anche uguale a 0. Ancora una volta, questo è un caso speciale.
  4. log_2(2) = 1: Il logaritmo in base 2 di 2 è 1, poiché 2^1 = 2.
  5. log_10(100) = 2: Il logaritmo in base 10 di 100 è 2, poiché 10^2 = 100.
  6. log_2(4) = 2: Il logaritmo in base 2 di 4 è 2, poiché 2^2 = 4.
  7. log_10(1000) = 3: Il logaritmo in base 10 di 1000 è 3, poiché 10^3 = 1000.
  8. log_2(8) = 3: Il logaritmo in base 2 di 8 è 3, poiché 2^3 = 8.
  9. log_10(0.1) = -1: Il logaritmo in base 10 di 0.1 è -1, poiché 10^(-1) = 0.1.
  10. log_2(0.25) = -2: Il logaritmo in base 2 di 0.25 è -2, poiché 2^(-2) = 0.25.

Questi sono esempi semplici che possono aiutarti a comprendere meglio come funzionano i logaritmi e a ricordare alcuni valori chiave. Ricorda che i logaritmi di numeri tra 1 e 10 in base 10 sono sempre compresi tra 0 e 1, mentre in base 2 sono potenze di 2. Queste relazioni possono essere utili per avere un’idea generale dei valori dei logaritmi.

Le basi più comuni sono 10 (logaritmo in base 10, comunemente indicato come log) e 2 (logaritmo in base 2).

Logaritmi base 10 e base 2

Ecco una spiegazione più dettagliata su cosa sono i logaritmi, come si calcolano e la differenza tra base 10 e base 2:

  1. Definizione di logaritmo: Il logaritmo in base “b” di un numero “x”, indicato come y=log_b(x), è definito come l’esponente y a cui bisogna elevare la base “b” per ottenere il numero “x”. In altre parole, log_b(x) = y se e solo se by = x.
  2. Calcolo dei logaritmi: Per calcolare il logaritmo di un numero “x” in una base “b”, puoi utilizzare una calcolatrice scientifica o un software matematico. Ad esempio, per calcolare log_10(100), dovresti trovare l’esponente a cui 10 deve essere elevato per ottenere 100. In questo caso, log_10(100) = 2, poiché 102 = 100.
  3. Logaritmo in base 10 (log): Il logaritmo in base 10 è spesso chiamato “log” senza alcuna indicazione di base. È comunemente usato in matematica e scienze, nonché in calcoli logaritmici. Ad esempio, il logaritmo in base 10 di 100 è 2 (log_10(100) = 2).
  4. Logaritmo in base 2 (log_2): Il logaritmo in base 2 è utilizzato principalmente nell’ambito dell’informatica e della teoria dell’informazione. Rappresenta il numero di volte in cui è necessario dividere un numero per 2 per ottenere un valore specifico. Ad esempio, log_2(8) = 3, poiché 23= 2 * 2 * 2 = 8.

Differenze tra logaritmi base 10 e base 2

  • Precisione: Il logaritmo in base 10 è spesso preferito quando si lavora con misure in scala logaritmica perché è più comune nella notazione scientifica. Tuttavia, il logaritmo in base 2 è utilizzato in informatica perché è più adatto alla rappresentazione di dati binari e alla teoria dell’informazione.
  • Frequenza di utilizzo: Il logaritmo in base 10 è molto più comune e ampiamente utilizzato in matematica, fisica, chimica, biologia e altre scienze. Il logaritmo in base 2 è più specifico per l’informatica.
  • Rapporti tra basi: Puoi convertire logaritmi da una base all’altra utilizzando la formula di cambio di base: log_b(x) = log_c(x) / log_c(b), dove “c” è una base di tua scelta. Questa formula ti permette di trasformare logaritmi da base 10 a base 2 o viceversa.

In sintesi, i logaritmi sono una potente funzione matematica che misura il rapporto tra due quantità e vengono espressi in diverse basi, con le basi 10 e 2 che sono le più comuni in applicazioni diverse. La scelta della base dipende dal contesto in cui vengono utilizzati.

👇 Da non perdere 👇



Trovalost.it esiste da 4526 giorni (12 anni), e contiene ad oggi 4047 articoli (circa 3.237.600 parole in tutto) e 16 servizi online gratuiti. – Leggi un altro articolo a caso
Non ha ancora votato nessuno.

Ti sembra utile o interessante? Vota e fammelo sapere.

Questo sito contribuisce alla audience di sè stesso.
Il nostro network informativo: Lipercubo - Pagare online (il blog) - Trovalost.it