Cosa si intende per “anno bisestile”?

Un anno bisestile ha 366 giorni. Normalmente, gli anni hanno 365 giorni, ma ogni quattro anni viene aggiunto un giorno in più, chiamato “giorno bisestile”, per allineare il calendario civile con l’anno astronomico. Questo giorno extra è il 29 febbraio e viene aggiunto a febbraio, quindi gli anni bisestili hanno un totale di 366 giorni.

Ad esempio l’anno 2024 è un anno bisestile, così come il 2028 sarà pure bisestile. Gli anni bisestili sono determinati da alcune regole: se un anno è divisibile per 4, è considerato bisestile, a meno che non sia anche divisibile per 100. Tuttavia, se è divisibile per 400, allora è considerato bisestile. Il 2024 è divisibile per 4, per cui è un anno bisestile: avrà 366 giorni, con il giorno bisestile che cade il 29 febbraio.

Ovviamente il 29 febbraio non c’è ogni anno. Il 29 febbraio è parte degli anni bisestili e compare solo negli anni divisibili per 4. Tuttavia, ci sono alcune eccezioni: gli anni bisestili non si verificano se l’anno è divisibile per 100, a meno che non sia anche divisibile per 400.

Quindi, in breve:

  • Gli anni divisibili per 4 sono bisestili (come il 2024).
  • Gli anni divisibili per 100 non sono bisestili, a meno che non siano divisibili anche per 400.

Queste regole assicurano una correzione accurata nel conteggio degli anni per allineare il calendario civile con l’anno astronomico.

Annuncio:

Cerchi un hosting economico per il tuo sito o blog? Tophost ti aspetta (clicca qui) - Puoi anche usare il coupon sconto esclusivo 7NSS5HAGD5UC2 per spendere di meno ;-)

 

👇 Da non perdere 👇



Questo sito esiste da 4548 giorni (12 anni), e contiene ad oggi 4100 articoli (circa 3.280.000 parole in tutto) e 18 servizi online gratuiti. – Leggi un altro articolo a caso
Non ha ancora votato nessuno.

Ti sembra utile o interessante? Vota e fammelo sapere.

Privacy e termini di servizio / Cookie - Il nostro network è composto da Lipercubo , Pagare.online e Trovalost
Seguici su Telegram, ne vale la pena ❤️ ➡ @trovalost
Questo sito contribuisce alla audience di sè stesso.