Errore 405 not allowed su Plesk, come si risolve

Errore 405 not allowed su Plesk, come si risolve

Natura dell’errore: un 405 indica in genere un problema a livello di metodo utilizzato per effettuare la chiamata HTTP (ad esempio una GET invece di una POST). Nel caso di Plesk, è in genere risolvibile impostando in modo corretto il proxy NGINX dal pannello di controllo.

In genere un errore HTTP 405, noto anche come Method Not Allowed (ovvero “Metodo non consentito”), indica che c’è un problema all’interno del servizio o del sito web o nel protocollo HTTP, a livello di metodo utilizzato per la chiamata. Nel caso di alcuni siti e servizi web, è un errore che andrebbe segnalato e fatto risolvere da chi ha realizzato il sito, ad esempio contattando il supporto via email oppure il webmaster.

Pubblicità:

Nello specifico, se avviene nel pannello Plesk può limitare in modo significativo l’operatività dell’utente, impedendogli di accedere al sito web stesso. Spesso in questa circostanza l’errore è associato al fatto che il browser tenti di scaricare un file PHP, il che significa che il file stesso non è eseguibile, ovvero non viene visto come codice interpretabile lato server.

Per risolvere, si può provare a selezionare la spunta in corrispondenza dell’etichetta “Modalità proxy” all’interno della sezione “Impostazioni Apache & NGINX“.

Server dedicato
Pubblicità:

Informazioni sull'autore

Salvatore Capolupo

Ingegnere informatico, consulente SEO, copywriter ed ideatore di trovalost.it. Di solito, passo inosservato: e non ne approfitto neanche un po'.
Ti piace questo articolo?

1 voto

Su Trovalost.it puntiamo sulla qualità dei contenuti da quando siamo nati: la tua sincera valutazione può aiutarci a migliorare ogni giorno.

Errore 405 not allowed su Plesk, come si risolve

Votato 10 / 10, da 1 utenti