Come risolvere “Errore nello stabilire una connessione al database”

Come risolvere “Errore nello stabilire una connessione al database”

Questo messaggio di errore, che è di default su molti siti in WP, corrisponde ad una pagina bianca nella quale compare soltanto la scritta:

Errore nello stabilire una connessione al database

che significa in altri termini che WordPress non riesce a connettersi al database e, per questa ragione, non può mostrare il sito correttamente. Questo è uno degli errori senza dubbio più frequenti per i principali servizi di hosting con db, e possiede numerose cause possibili: l’unica è verificarle una ad una, caso per caso.

Poichè questa diagnostica non fornisce ulteriori dettagli agli utenti, è necessario effettuare una serie di verifiche manuali che ora riporteremo.

  1. Se state lavorando su WordPress in locale, assicuratevi che sia Apache che il server MySQL siano correttamente stati attivati, e naturalmente  siano funzionanti; in caso contrario, configurateli a dovere o, e ne fate uso, in caso provate a reinstallare AMPPS, MAMP e analoghi. Nota: Apache funziona normalmente sulla porta 80 (da browser scrivere http://indirizzo/a/qualcosa e http://indirizzo/a/qualcosa:80 è equivalente di default) mentre MySQL sulla 3306; se qualcosa va storto, è molto comune dover riavviare il servizio. Potrebbe risultare difficoltoso riavviare il servizio in certi sistemi operativi, per cui potete come tecnica “estrema” andare a rimuovere MAMP (o equivalenti sistemi che contengano MySQL, PHP e Apache), riavviare il sistema e solo a questo punto installarlo da zero.
  2. Se MySQL è attivo o comunque vi trovate su un hosting remoto, dovrete verificare il file (che si trova nella directory principale di WordPress) wp-config.php; apritelo con un editor di testo ed assicuratevi che sia correttamente configurato. In particolare, i quattro parametri DB_HOST, DB_USER, DB_NAME e DB_PASSWORD (vedi anche come configurare il wp-config.php). Fate attenzione in questa sede perchè non sempre DB_HOST è “localhost“: le credenziali di accesso potrebbero essere state ricopiate male o essere state modificate dal provider di hosting. Non disperate se non riuscite a capire quale host sia quello corretto: a questo link sono riportate le più comuni configurazioni dell’host per i vari servizi di hosting. Nel 90% dei casi che ho visto, comunque, il problema in questione si risolve prestando massima attenzione al contenuto di questi 4 parametri nel file wp-config.php del vostro sito in WP. Attenzione, ad esempio, che alcuni editor di testo non copiano per intero le stringhe dopo averle selezionate con doppio click, specialmente in presenza di simboli come il trattino (-).
  3. Se i dati sono ben configurati potrebbe essere un problema più generale di server MySQL non attivo: provate a sentire il vostro servizio di hosting a riguardo, ed assicuratevi che sia funzionante. Per testarlo, si può preparare un semplice script PHP per vedere se MySQL è davvero attivo o meno. Di solito, a meno che non abbiate un hosting avanzato come un VPS, non è possibile avviare manualmente il server di database, per cui sarete costretti ad attendere che qualcuno lo faccia per voi. Attenzione che, in alcuni casi, il database di WordPress del vostro sito potrebbe essere stato disattivato per un problema di cosiddette slow queries, cioè plugin o theme che impiegano eccessivamente le risorse del vostro sito.
Ti piace questo articolo?

1 voto

Su Trovalost.it puntiamo sulla qualità dei contenuti da quando siamo nati: la tua sincera valutazione può aiutarci a migliorare ogni giorno.

Come risolvere “Errore nello stabilire una connessione al database”

Questo messaggio di errore, che è di default su molti …
Votato 10 / 10, campione di 1 utenti

Ti potrebbero interessare (Guide WordPress):

Cerca altro nel sito

Clicca sul box, e scegli la sezione per vederne i contenuti.