Hosting italiani? Eccone alcuni con ottime prestazioni (aggiornato)


Vuoi scoprire quali siano gli hosting made in Italy più economici o più performanti per il tuo sito? Se continuerai a leggere questo articolo, potrai facilmente farti un’idea anche se non sei una specialista del settore. Anzi, questo post è pensato proprio per essere comprensibile al massimo anche per i non “addetti ai lavori”.

Il post è diviso in 6 pagine, ognuna con varie offerte – Troverai i link per navigare qui sotto.

Ecco la lista degli hosting italiani che sembrano il miglior compromesso tra usabilità, prezzo ed efficenza: le offerte riguardano hosting dotati di PHP + MySql + Apache.

TophostDavvero molto economica, rimane ad oggi la soluzione di hosting tra le più low-cost del nostro paese: ovviamente tutto questo si “paga” in termini di un servizio misurato esattamente su quanto vi costa, ovvero sia un’opportunità adatta prevalentemente per webmaster che sappiano bene quello che stanno facendo, non gli serva assistenza tecnica 24/7 ed abbiano possibilmente l’esperienza per fronteggiare gli imprevisti). Da valutare soprattutto per siti amatoriali, per siti test o per siti senza troppo traffico in ingresso, alla fine dei conti può essere una buona possibilità per buona parte dei nostri siti web. Offre tre piani di hosting distinti, ovvero: servizio base, intermedio ed avanzato.

Supporthost.it – Eccezione non italiana di questa lista poichè, pur essendo italiana (in termini di lingua del sito  supporto online) possiede i server in Inghilterra (anche se non tutti), e nonostante un uptime leggermente più alto, si segnala per la presenza di un’assistenza più veloce rispetto alla media nostrana. Interveniene rapidamente a qualsiasi richiesta di aiuto, venendo incontro alle esigenze dei clienti meno esperti: il tempo di risposta medio da me misurato sulla maggioranza dei ticket che ho aperto è di un paio d’ore al massimo, con picchi di risposte in meno di mezz’ora anche di notte e nei giorni festivi. Per il tipo di lavoro che faccio io (SEO), è davvero l’ideale, tant’è che sono con loro da anni: i problemi di prestazioni che a volte si sono verificati, per la cronaca, si possono agevolmente risolvere ricorrendo all’integrazione con servizi aggiuntivi d i supporto come CloudFlare (per maggiori informazioni chiedere direttamente all’assistenza).

Ti piace questo articolo?

3 voti

Su Trovalost.it puntiamo sulla qualità dei contenuti da quando siamo nati: la tua sincera valutazione può aiutarci a migliorare ogni giorno.

Hosting italiani? Eccone alcuni con ottime prestazioni (aggiornato)

Vuoi scoprire quali siano gli hosting made in Italy più …

Ti potrebbero interessare (Hosting e domini):

Cerca altro nel sito

Clicca sul box, e scegli la sezione per vederne i contenuti.